Il ratto di Europa. Storia del vaso di Assteas

Il ratto di Europa. Storia del vaso di Assteas è un libro di Aniello Troiano pubblicato nel 2015 dalla casa editrice Homo Scrivens nella collana Arti.

Ho scelto di leggerlo perché attratta dall’idea che il protagonista del racconto fosse un reperto archeologico.

Il ratto di Europa copertina

Nel volume, infatti, dopo aver narrato il mito del ratto di Europa, raffigurato sul lato anteriore del cratere, si ripercorre tutta l’avventurosa vita di questo vaso. Il cratere, infatti, fu realizzato a Paistom (odierna Paestum) nel IV secolo a.C., nella bottega di Assteas per una ricca famiglia di Saticula (oggi S. Agata dei Goti) che, dopo averlo usato nei simposi, lo seppellì come parte di un corredo funebre. Rinvenuto in uno scavo clandestino, il vaso passò prima in Svizzera e poi fu acquistato dal Getty Museum. Solo molti anni dopo, nel corso di alcune indagini dei Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio Culturale, si scoprì la verità sulla provenienza del cratere e si avviarono le procedure per la sua restituzione all’Italia. Il cratere, esposto in numerose mostre in Italia e all’estero, infine, ha trovato la sua definitiva collocazione nel Museo Archeologico Nazionale del Sannio Caudino di Montesarchio.

Mi è piaciuto molto il modo semplice di spiegare, anche con l’aiuto d’illustrazioni, le varie fasi della realizzazione dei vasi, il loro utilizzo nei simposi e gli usi degli antichi popoli della Campania. Inoltre apprezzo l’onestà di dichiarare, in un’appendice, quali parti del racconto sono reali e quali invece molto verosimili.

Il ratto di Europa illustrazioni

Consiglio questo libro oltre che agli appassionati di archeologia, che possono approfondire l’argomento grazie alla documentazione bibliografica presente alla fine del volume, anche a chi ama i gialli polizieschi poiché la parte centrale del volume è dedicata alle indagini per far ritornare il vaso in Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...