Napoli Città Libro 2019

Dal 4 al 7 aprile 2019 Castel Sant’Elmo ha ospitato la seconda edizione di “Napoli Città Libro”, il Salone del Libro e dell’Editoria organizzato dall’Associazione Culturale Liber@rte costituita dagli editori napoletani Guida, Polidoro e Rogiosi.

napoli città libro_locandina

Quest’anno il tema della manifestazione è stato “Approdi. La cultura è un porto sicuro”. Per l’occasione sono arrivati a Castel Sant’Elmo 115 espositori locali e nazionali ed è stato proposto un cartellone di circa 120 eventi tra presentazioni, conferenze, workshop e visite guidate riguardanti i temi delle migrazioni, del lavoro, dell’ambiente, dei diritti civili e della cultura.

napoli città libro_istallazione
All’ingresso i visitatori sono accolti dall’istallazione Aria – Libri volanti , 2009 di Paolo Hermanin

Sono stata al Salone il pomeriggio del 5 aprile per partecipare alla conferenza “MANN: il museo si racconta. Dalla Letteratura alla ricerca, dal giallo ai fumetti” in cui il direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini, insieme a Franco Forte, Diego Lama, Mario Punzo, Daniela Savy e Serena Venditto, ha presentato il progetto editoriale del museo che spazia dalle collane più scientifiche, legate ai temi della ricerca e della valorizzazione, alle guide a fumetti nate per avvicinare il pubblico più giovane alla storia e alle collezioni del museo. In quest’occasione è stato presentato anche il volume “Delitti al museo” pubblicato da Mondadori nella celeberrima collana Giallo Mondadori che quest’anno compie 90 anni.

napoli città libro_conferenza mann

Dopo aver ritirato la mia copia di “Delitti al museo”, ho iniziato il giro degli espositori. Presso lo stand della Rogiosi ho acquistato il libro “Rosso Velázquez” di Roberto Middione, funzionario dei Beni Culturali che nel suo romanzo d’esordio presenta un thriller ambientato tra Napoli e Madrid sulle tracce del Rapimento di Europa di Velázquez.

napoli città libro_libri comprati

Infine presso lo stand di Campania Artecard ho raccolto informazioni sul Lezioni di Storia Festival” che si svolgerà a Napoli dal 25 al 28 aprile. La manifestazione prevede trenta appuntamenti e quindici eventi collaterali, tutti a ingresso gratuito, che si terranno in alcuni dei siti culturali più importanti del centro storico di Napoli. Organizzato dall’editore Giuseppe Laterza, il “Lezioni di Storia Festival” avrà come tema “Il passato è presente” e seguirà alcuni percorsi tematici: I maestri, La storia nell’arte, Noi e gli antichi, I volti del potere, Grandi Racconti, Il tempo della musica, Orizzonti, In questione e L’invenzione di Napoli. Inoltre in occasione del festival, la Scabec organizzerà alcune visite guidate gratuite nel centro storico di Napoli. Infine, si potrà scaricare l’app “artechat”, che farà ascoltare le storie e i racconti di sei personaggi storici. In particolare, si potranno “ascoltare” le statue di Dante, dell’Ercole Farnese, di Carlo III di Spagna, Federico II di Svevia, Ferdinando I e del Dio Nilo che racconteranno una storia inedita sul personaggio scelto.
Napoli citta libro_lezioni di storia festival

Annunci

5 commenti

  1. Ciao, ho visto ora il post. Volevo chiedere se il costo del biglietto non era un po’ alto, e se magari chi è andato alla fiera sono solo le persone che già leggono …non saprei se è stato un evento popolare. Cosa ne pensi?

    Mi piace

    1. Non credo che 5 euro sia un prezzo alto, tanti altri eventi a pagamento partono da 10 euro, certamente l’ingresso libero avrebbe garantito maggior affluenza tra i curiosi ma da quello che ho visto c’era molta gente e anche molte scolaresche.

      Piace a 1 persona

  2. Ho capito, anche se penso che gli eventi che partono da 10 euro non siano propriamente saloni del libro.Magari un ingresso gratuito avrebbe favorito persone che non siano già lettori, che già di per se siano pochi. Grazie della risposta comunque 🙂

    Mi piace

Rispondi a giusymar Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...